napoli esoterica

21 gennaio 2020 ore 21:00

Area 35mm, lounge bar - Via G. Porzio, 4 - Napoli

Il progetto “KAOS48” a cura di Fabrizio Scomparin già da molti anni sensibile alla valorizzazione dell’arte e alla sua diffusione da e per il territorio partenopeo, indice il secondo contest Napoli Esoterica, Concorso Fotografico che prenderà vita nella splendida cornice di Area 35mm.

Riportiamo alla luce le simbologie nascoste nell’anima di questa città, Napoli.

Sveliamo il sacro e il profano, il mistero, la magia, l’alchimia di una città multicolore e multiforme, arricchita di dialetti, voci, emozioni, contrasti travolgenti e coinvolgenti tanto forti da creare dipendenza in chi ci vive.

Leviamo il velo a Parthenope!

Togliamo il velo ad una Napoli labirintica, fatta di una geografia sotterranea (laboratori, gallerie, botteghe, metropolitane) che si fonde con una geografia superficiale vivace, scenografica, caotica. Regalateci sguardi nuovi e personali, che mostrino quello che si vede e non.

Fotografie premiate

San Gaetano, Carillo Mario, Piazza San Gaetano
San Gaetano, Carillo Mario, Piazza San Gaetano. Nel centro del ventre di Napoli, San Gaetano abbraccia popolo miti e leggende... Misteri nascosti nell'ombra e luoghi sacri che si fondono con la gente rendendo unica questa città.
L'ira della regina, Spagnoletti Teresa
L'ira della regina, Spagnoletti Teresa, Chiostro di Santa Chiara. Secondo la leggenda, il fantasma della Regina Giovanna vaga sconsolato nel Chiostro di Santa Chiara ed appare ogni anno nel giorno della sua morte, con un aspetto terribile.
Il guardiano, Elefante Salvatore
Il guardiano, Elefante Salvatore. In un vicoletto di Napoli c'è il Guardiano della Scorziata. Un volto scolpito nel tufo, un volto intrapoolato e avvolto dal mistero a guardia dell'ingresso secondario della "Chiesa Velata" sede di uno storico e antico, ormai scomparso conservatorio.

Il vernissage

altre foto in concorso

Torna su