Nome dell'autore: redazione

Le parole di Massimo Sgroi sulla mostra “Manifestando”

Il contributo di Massimo Sgroi critico d’arte e direttore del Museo di Arte Contemporanea di Caserta, che partecipa alla mostra “Manifestando” Esistono modi diversi di affrontare la creazione artistica: uno che si limita a sottostare alle logiche del mercato dell’arte, alle sue oscure regole, ad una sorta di neoliberismo culturale che prescinde dal valore in sé dell’opera e del progetto creativo. L’altro è quello di essere un “detonatore” di un accadere, essere, nel caso di Lucio Amelio, la spinta propulsiva […]

Le parole di Massimo Sgroi sulla mostra “Manifestando” Leggi tutto »

La chiusura della mostra W.OW. occasione di un confronto culturale sul tema della Pace a cura dell’Architetto Mariano Lebro

Si è appena conclusa presso la galleria “Area 35mm” (spazio espositivo e factory di “Kaos 48”) la mostra fotografica “W.O.W.”, ossia “Windows on Wars”. L’esposizione è stata curata da Fabrizio Scomparin e Stefano Nasti per il Pompei Street Festival nel Settembre 2022. Una rassegna di immagini “nude e crude” sulle guerre che devastano il globo. Ad oggi sono ben 62. 62 motivi che da soli basterebbero per perdere la fiducia nell’umanità. Questo è l’orrore visto e raccontato da 15 fotografi

La chiusura della mostra W.OW. occasione di un confronto culturale sul tema della Pace a cura dell’Architetto Mariano Lebro Leggi tutto »

Il Kaos secondo Paola Apuzza

Kaos antitesi del silenzio? In principio era il kaos, avrebbero detto gli antichi greci, la condizione primordiale dell’universo, con lo spazio indefinito, vuoto, come una tela bianca o un blocco di pietra da scolpire, materia grezza sulla quale simulare la realtà.  Uno spazio illimitato che viveva la dimensione del silenzio cosmico, la voce atona del kaos. L’homo sapiens ha sempre avuto l’esigenza di stabilire ordine nel kaos, di regolamentarlo con leggi, di asservirlo alle regole, di adattarlo alle necessità.  L’artista

Il Kaos secondo Paola Apuzza Leggi tutto »

Intervista Rosa Maria Vitola a Fabrizio Scomparin e Stefano Nasti

Intervista a Fabrizio Scomparin e Stefano Nasti, soci fondatori dell’Associazione Culturale “Kaos 48” di Napoli, a cura della dott.ssa Rosa Maria Vitola, funzionario per la promozione e comunicazione – Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino, in occasione della mostra di arte contemporanea  Kaos antitesi del silenzio organizzata dall’Associazione Kaos 48 in collaborazione con la SABAP di Salerno e Avellino nell’ex Carcere Borbonico di Avellino.Rosa Maria: Dopo i convenevoli e qualche foto di rito, Fabrizio e Stefano iniziano a raccontarsi e

Intervista Rosa Maria Vitola a Fabrizio Scomparin e Stefano Nasti Leggi tutto »

Torna in alto